Sezione Archeologica

Museo Civico V. Cazzetta

MUSEO CIVICO VITTORINO CAZZETTA
Il Museo Civico Vittorino Cazzetta si trova a Selva di Cadore, in Val Fiorentina, nel cuore del Sistema1 delle Dolomiti UNESCO, ed è incorniciato dagli imponenti massicci dei monti Pelmo, Civetta e Marmolada.
Dedicato alla memoria di Vittorino Cazzetta, autore dei maggiori ritrovamenti del territorio e uno fra gli ideatori del Museo stesso, raccoglie i reperti dei tre più importanti siti preistorici delle Dolomiti Venete Orientali (Monte Pelmetto, Mondeval de Sora e Mandriz).
La sezione Paleontologica ospita una ricca collezione di fossili a partire dalla formazione delle Dolomiti fino alle orme dei dinosauri, con il calco animato della lastra di roccia del Monte Pelmetto, sito della prima pista scoperta in Italia.
La sezione archeologica accoglie la sepoltura dell’Uomo di Mondeval, l’antico abitante delle Dolomiti, che per 7500 anni è rimasto sepolto nel sito omonimo con il suo ricco corredo funebre. La scoperta delle abitudini di vita dell’uomo mesolitico avviene attraverso un percorso ricco di emozioni che si conclude nella sala dell’inumato con lo scheletro originale.
La sezione protostorica contiene numerosi reperti del periodo tardo-neolitico ed eneolitico provenienti dal sito di Mandriz, a Selva di Cadore.
L’allestimento prosegue con un passaggio attraverso la storia, dai Paleoveneti ai Romani e si conclude con una pregevole raccolta di pergamene e mappe antiche .

EN:
The Vittorino Cazzetta Civic Museum is located in Selva di Cadore, Val Fiorentina, in the heart of the Dolomites, now a UNESCO designated World Heritage site. Selva di Cadore is a picturesque mountain village sorrounded by the imposing massifs of Pelmo, Civetta and Marmolada. The museum is dedicated to the memory of Vittorino Cazzetta, a leading local author and one of the original group members who conceived the idea of the museum. Since its foundation the museum displays the finds recovered in the most important prehistoric sites of the Eastern Veneto region of the Dolomites (Monte Pelmetto, Mondeval de Sora e Mandriz).
The Palaeontology section hosts a wonderful collection of fossils dating back to the period of formation of the Dolomites. It includes the animated mould of the dinosaurs’ trackways of Monte Pelmetto, which is one of the best sites in Italy for viewing dinosaur footprints.
TheArchaeology section contains the burial of the Mondeval Man, the prehistoric inhabitant of the Dolomites buried in this site around 7,500 years ago with his rich grave goods. The daily habits of the Mesolithic hunter will be explored through an emotionally rich itinerary ending in the hall wich contains the original skeleton of the man. The section dedicated to the protohistorical period displays numerous artefacts dated to the late Neolithic and Copper Age from the nearby Mandriz site, in Selva di Cadore.
The exhibition goes on with section dedicated to historical times wich illustrates the period from the ancient Venetians, to the Romans and terminates with a collection of valuable parchments and ancient maps.

DE:
Das Stadtmuseum Vittorino Cazzetta befindet sich in Selva di Cadore, im Fiorentinatal.
Im Herzen der Dolomiten, welche zur Zone 1 der UNESCO gehoert, umgeben del Berge Pelmo, Civetta und dem Gletscher Marmolada. Das Museum ist einem seiner Ergruendungsvaeter gewitmet Vittorino Cazzetta da er unter anderem die meisten seiner Funde dem Museum ueberlassen hat. Sein bedeutenster Fund waren die Gebeine eines Uhreinwohners der Dolomiten. Die Sammlung umfasst viele Funde von den drei groessten Ausgrabungsstaetten die sich im Osten der Veneto Dolomiten befindet. In der Palaeontologische Section befindet sich eine reiche Sammlung an Fossilien angefangen von der Entstehung der Dolomiten bis hin zu den Gipsabdruecken von Dinosaurier die vom Pelmetto genommen wurden. Und wie sich herausstellte die ersten Dinosaurierspuren in Italien waren. Die Archaeologischen Section beherbergt unter anderen die originale Gebeine des Jaegers aus der Mittelsteinzeit, der vor 7500 Jahren mit all seinem Utensilien am Fundort (Mondeval de Sora) beerdigt wurde. Nach reichlichen

Apertura al pubblico:

Dal 20 dicembre al periodo pasquale 2017 e dall’8 all’11 dicembre 2016 il Museo sarà aperto con il seguente orario:

dal martedì alla domenica

mattino  10.00 – 12.30 (ultima entrata 11.45)
pomeriggio  15.00 – 18.30 (ultima entrata 17.45)

dal 01/10/2016 al 18/12/2016 , sarà aperto il sabato e la domenica con l’orario succitato e durante la settimana, su prenotazione per gruppi e scolaresche inviando una email o contattando il Comune 0437 720100.

DALLE 10.00 ALLE 12.30 (ULTIMA ENTRATA ALLE 11:45)
E DALLE 15.00 ALLE 18.30 (ULTIMA ENTRATA ALLE 17:45)

Durante la settimana aperto per gruppi e scolaresche solo su prenotazione.

PREZZO DEI BIGLIETTI:
INTERO (adulti dai 16 i 65 anni d’età) € 6,00
RIDOTTO: persone oltre 65 anni-bambini e ragazzi dai 6 ai 16 anni) € 4,00
CUMULATIVO (comitive di 20 persone) € 4,00
GRUPPI SCOLASTICI: € 3,00

Esenzione per i bambini fino ai 6 anni di età, persone disabili, accompagnatori e guide, ricercatori, studiosi e gruppi di studio.

TEL. :0437/521068

Sito: www.museoselvadicadore.it

E-mail: info@museoselvadicadore.it