Itinerario famoso e molto panoramico che ripercorre l’antica via usata per trasportare il minerale di ferro estratto dalle Miniere del Fursil in territorio di Colle Santa Lucia fino ai forni di Andraz e dell’ Armentarola. Il percorso della Strada da la Vena, costruita appositamente nel 1558 inizia dopo l’abitato di Posalz dove si trovano i primi imbocchi delle antiche miniere e dove veniva estratto il minerale. Il sentiero continua attraversando i villaggi di Ru, Canazei, Colcuc e Larzonei dove si incontrano vecchi masi dalla caratteristica architettura in legno, fino a raggiungere il Castello di Andraz, sede del Capitano che sovrintendeva al territorio ed alle miniere del Fursil.

Il percorso può iniziare anche da Villagrande di Colle Santa Lucia. L’intera via è molto lunga la parte più interessante dal punto di vista storico si trova alle pendici del Monte Pore, dove si trovano i resti degli antichi cunicoli di estrazione del ferro.

Difficoltà:  facile, tratto difficile con presenza di fune metallica tra Troi e Costalta.

Durante tutta l’estate il martedì e giovedì vengono organizzate delle visite guidate che portano a scoprire le Miniere del Fursil.

Per informazioni e prenotazioni contattare: l’Istitut Cultural Ladin Cesa de Jan
Tel:         0437/720609
E-mail: info@istitutoladino.org